Scadenze

L’articolo 80 del Codice della Strada (C.d.S.) rappresenta un importante riferimento per tutti coloro che sono responsabili della revisione periodica dei veicoli. La revisione è un obbligo imposto dalla legge che mira a garantire la sicurezza stradale e la tutela dell’ambiente, assicurando che i veicoli in circolazione siano adeguatamente controllati e conformi agli standard previsti.

Dettagli

Qui sotto sono riportate le scadenze per la regolare circolazione dei veicoli.

Categorie di veicoli Anno 1ºImmatricolazioneRevisionati nel
CICLOMOTORI
Ciclomotori e Quadricicli leggeri# 20202022
MOTOVEICOLI
Motocicli e motocarrozzette# 20202022
Motocarri, motoveicoli uso spec. O per trasp. specif.# 20202022
Quadricicli# 20202022
AUTOVEICOLI
Autovetture ad uso privato / promiscuo
Autocaravan di massa complessiva non superiore a 3,5 t
* 20202022
Autocarri < a 3,5 t
Veicoli uso speciale – tras. Specif. < a 3,5 t
* 20202022
Autoambulanze
Autobus
Autocarri con massa > a 3.5 t
Autovetture di piazza o di noleggio con conducente
ANNUALE

La prima revisione, nel corrispondente mese di rilascio della carta di circolazione. La successiva, nel corrispondente mese dell’ultima revisione

# = La prima revisione: dopo 4 anni ed entro il mese di rilascio della carta di circolazione

* = Revisioni successive: dopo 2 anni ed entro il corrispondente mese dell’ultima revisione effettuata

Visita il sito www.comune.torino.it per ulteriori informazioni.

PER QUANTO RIGUARDA I RIMORCHI  LEGGERI LE SCADENZE SONO COME LE AUTO 4 ANNI DALL’IMMATRICOLAZIONE LA PRIMA REVISIONE E SUCCESSIVAMENTE OGNI 2 ANNI


Ecco le scadenze prorogate

CHIAMACI

0122 48846

O COMPILA QUI IL FORM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top